Io dico la mia


“Io dico la mia” raccoglie le storie dei nostri volontari e sostenitori.
A ciascuno abbiamo chiesto di raccontarci un giorno indimenticabile della propria esperienza.

Scopri gli obiettivi della campagna


– Irene –

E’ indimenticabile la sensazione di avere tutto e nulla, nello stesso momento. Non avevamo acqua corrente o elettricità. Niente telefono. Nient’altro che noi. Con le nostre storie e le nostre parole. Quella sera, in una scuola sperduta, abbiamo riscoperto cosa vuole dire stare insieme, parlare. Senza bisogno d’altro. I bambini ci sorridevano, come a dire: “Anche voi state crescendo”.

Irene é un architetto. In India, ha contribuito a progettare una scuola. Oggi é una volontaria in Italia e ha un sostegno a distanza.

Parti come volontario


Ascolta la sua storia

Scopri il volontariato attraverso le parole di Irene e Alberto. Ecco il primo episodio.

Racconta la tua storia


Il volontariato sul campo, il volontariato in Italia e il sostegno a distanza permettono ai beneficiari più piccoli di crescere.

Scopri il volontariato


   

In India

Il volontariato in India é prima di tutto un’esperienza umana. Per questo é aperto a chiunque. Per 120 studenti selezionati ogni anno rappresenta un’occasione per approfondire il proprio ambito di studio. Per altre persone é un’esperienza solidale lontana dall’ufficio. Per altri ancora significa semplicemente mettersi a disposizione, qualsiasi sia l’attività da svolgere in loco.

Scopri il volontariato in India

In Italia

Il volontariato in Italia permette di raggiungere importanti risultati in India senza muoversi dalla propria città. E’ aperto a tutti. A chi vuole continuare a fare qualcosa dopo essere stato sul campo. A chi ha deciso di dedicare un po’ del proprio tempo agli altri. E’ organizzato in piccoli team e modulato in modo da poter essere svolto in base al tempo libero a disposizione di ciascuno.

Scopri il volontariato in Italia

A distanza

Il sostegno a distanza é uno scambio di esperienze tra l’Italia e l’India che consente a un bambino e a un adulto di crescere insieme. Ogni sostenitore riceve due volte all’anno aggiornamenti sull’andamento scolastico e sullo stato di salute del beneficiario che sostiene. Se lo desidera può andarlo a trovare in India grazie al viaggio di turismo solidale per sostenitori a distanza.

Scopri il sostegno a distanza