Artes Integradas


Educazione all’arte per la prevenzione della violenza e criminalità.

Le barriere economiche, politiche e socio-culturali che impediscono a tanti bambini delle favelas brasiliane di accedere a un’educazione di qualità sono tuttora elevate. I soggetti più vulnerabili sono quelli storicamente esclusi dalla società: gli afro-discendenti, i poveri e i diversamente abili. Il progetto “Artes Integradas” prevede attività diversificate di arte-educazione rivolte a bambini e adolescenti di strada per la valorizzazione della diversità e il rafforzamento dell’identità culturale.

Fai una donazione


Dove e quando?

Brasile, Salvador da Bahia, Favela di Valéria
Dal 2014 ad oggi

Per chi?

270 bambini tra i 3 e i 17 anni

Con chi?

Tavola Valdese


Contesto

La qualità della scuola pubblica di Salvador da Bahia è considerata la peggiore dell’America Latina. Il servizio educativo governativo è molto scadente. Nell’odierno Brasile inoltre, il sistema scolastico legittima solo i contributi culturali di persone di origine europea. I contributi portati da indigeni e africani sono posti in secondo piano e ritenuti di minor importanza. Lingua e cultura indigena sono temi che non hanno spazio nel curriculum scolastico. La conseguenza è una gioventù senza storia, senza riferimenti, senza autostima. In contrapposizione a questo scenario, nella favela di Valéria, Project for People e il partner locale Lar Joana Angelica, perseguono prima di tutto la loro missione scolastica ma, con lo sguardo rivolto verso lo sviluppo della comunità in cui operano, cercano di espandere le proprie azioni e realizzare interventi di promozione e di valorizzazione della diversità e dell’identità culturale. Il sistema di istruzione formale è fondamentale per fornire ai bambini una conoscenza di base da utilizzare per la loro integrazione nella società, ma, in contesti difficili, il sistema scolastico non offre un bagaglio di conoscenze sufficiente per le loro esigenze. Per lo sviluppo personale è dunque necessario disporre anche di altre fonti. L’istruzione non-formale rappresenta una di queste.

Attività

“Artes Integradas” è un percorso educativo-pedagogico rivolto a bambini e ragazzi di strada per consentire loro di allontanarsi dai pericoli della violenza e della criminalità acquisendo allo stesso tempo fiducia, nuove competenze, consapevolezza dei propri diritti e dei valori sociali.Project for People e il partner locale declinano questo tipo di servizio utilizzando l’arte-educazione come metodologia di lavoro e di formazione scelta, così come la sperimentazione dei diversi linguaggi artistici come il teatro, la musica, le arti plastiche e la poesia, in una prospettiva di valorizzazione della cultura popolare brasiliana.Promuovere l’interdisciplinarità nell’insegnamento, concentrarsi sulla valorizzazione della cultura indigena, africana e afro-brasiliana, attraverso attività ludiche, divertenti ed educative, contribuisce alla preservazione dell’identità culturale dei bambini e dei ragazzi del quartiere di Valèria.Sono stati realizzati corsi di danza e capoeira, di musica, di arte e fotografia partecipativa. Il progetto si è concluso, al termine della prima annualità, con l’esposizione finale delle produzioni artistiche, con diversi eventi di divulgazione e un libro riguardante la storia del quartiere di Valèria, realizzato interamente dai ragazzi, con ricadute positive sull’intera comunità.

Perché esserci #1

Il grafico illustra l’andamento della spesa pubblica per l’educazione come percentuale del prodotto interno lordo in uno specifico anno.

Fonte: UNESCO Institute for Statistics 

Perché esserci #2

Il grafico illustra l’andamento del tasso di disoccupazione , definita come la percentuale della forza lavoro senza lavoro, disponibile per un eventuale impiego.

Fonte: International Labour Organization. Key Indicators of the Labour Market database


Scopri la campagna “Io dico la mia”