Agevolazioni fiscali


Donatori privati

La denominazione «ONLUS» comporta la possibilità, per coloro che effettuano un´adozione a distanza o una donazione (persone fisiche o giuridiche), di beneficiare delle disposizioni di agevolazione per la deduzione o detrazione delle donazioni dall´imposta sul reddito.

Detrazioni

Un privato che fa una donazione ad una Onlus, riceverà un beneficio fiscale riconosciuto in sede di dichiarazione dei redditi tramite una riduzione dell´imposta lorda dovuta. Dall´imposta lorda può essere detratto un importo pari al 24% per l’anno 2013, e del 26% a decorrere dall’anno 2014, delle erogazioni liberali in denaro per un ammontare annuo non superiore a 30.000,00 € (Rif. Art. 15, lettera i–bis, DPR 917/86).

Cessioni gratuite di beni
E’ consentito alle imprese di cedere gratuitamente alle Onlus beni destinati all´eliminazione dal circuito commerciale.  La possibilità di fruire delle agevolazioni è subordinata al rispetto degli adempimenti formali previsti dalla legge.

Deduzioni

Le liberalità in denaro o in natura erogate da persone fisiche o da persone giuridiche sono deducibili dal reddito complessivo nel limite del 10%  del reddito complessivo dichiarato e comunque nella misura massima di 70.000 € annui.

I due sistemi, di detrazioni e di deduzione, sono tra di loro alternativi. Il contribuente potrà scegliere il sistema previsto dagli articoli 15 o 100 del DPR 917/86 o, in alternativa il nuovo regime.

N.B. Per la deduzione o detrazione è indispensabile conservare la ricevuta postale o bancaria delle quote annuali di adozione e/o delle donazioni.

 

Aziende

Donazione in denaro:

E’ possibile dedurre dal proprio reddito le donazione a favore delle ONLUS, per un importo non superiore al 10% del reddito complessivo dichiarato e comunque nella misura massima di 70.000 Euro annui
(art. 14 comma 1 della legge 80 del 14/05/2005)
OPPURE
E’ possibile dedurre le donazioni a favore delle ONLUS per un importo non superiore a 30.000,00 € Euro o al 2% del reddito d’impresa dichiarato
(art. 100 comma 2 lett. h del Dpr 917/86)

Donazione in beni:

E’ possibile dedurre dal proprio reddito le donazione a favore delle ONLUS, per un importo non superiore al 10% del reddito complessivo dichiarato e comunque nella misura massima di 70.000 Euro annui.
(arl 14 comma 1 della legge 80 del 14/05/2005).

Con riguardo alla comunicazione riguardante le cessioni gratuite di beni di cui all’art. 10, comma 1, n. 12), DPR n. 633/72, a enti, associazioni o fondazioni aventi esclusivamente finalità di assistenza, beneficenza, educazione, istruzione, studio o ricerca scientifica e alle ONLUS effettuata dal cedente al competente Ufficio dell’Agenzia delle Entrate e alla GdF è previsto:

  • l’aumento a € 15.000 (in precedenza € 5.164,57) del limite del costo dei beni gratuitamente ceduti oltre il quale è obbligatorio inviare la comunicazione;
  • l’esonero della stessa, senza limiti di valore, in caso di beni facilmente deperibili.
Cause Related Marketing:

Partendo dal presupposto che il contratto di Cause Related Marketing debba essere assimilato al contratto di sponsorizzazione, i costi sostenuti dall’impresa nell’ambito della campagna CRM sono da considerare interamente deducibili dal reddito come costi inerenti ad una particolare tecnica di vendita.
(Risoluzione n. 356 del 14 novembre 2002 – DPR 917/86, articolo 75 comma 5)

Volontariato d’impresa:

Sono deducibili le spese relative all’impiego di lavoratori dipendenti, assunti a tempo indeterminato, utilizzati per prestazioni di servizi erogate a favore di ONLUS, nel limite del cinque per mille dell’ammontare complessivo delle spese per prestazioni di lavoro dipendente, così come risultano dalla dichiarazione dei redditi.
(DPR 917/1986, art. 100, comma 2 lett. i)

Payroll giving – donazioni in busta paga:

Agevolazioni fiscali previste per le donazioni in denaro degli individui.

Sponsorizzazioni:

I costi sostenuti dall’impresa sono da considerare interamente deducibili dal reddito come costi inerenti ad una particolare tecnica di vendita.
(Risoluzione n. 356 del 14 novembre 2002 – DPR 917/86, articolo 75 comma 5)

 Natale Solidale:

Agevolazioni fiscali previste per le donazioni in denaro delle aziende.


Home