India

Women Peace Council

Promozione dei diritti delle donne

Il progetto “Women Peace Council” sostiene il processo di empowerment femminile in ambito sociale, culturale ed intellettuale. Incoraggia le donne  a opporsi a ogni forma di violenza e ingiustizia e a lottare per la difesa dei propri diritti. Le beneficiarie del progetto sono 800 organizzate in 71 Peace Council.

Dove e quando?

India – Bengala Occidentale
Distretto South 24 Perganas
Dal 2010 a oggi

Per chi?

800 donne delle aree rurali

Con Chi?

Comune di Milano
Fondation Assistance Internationale

Contesto

Nelle aree rurali a sud di Calcutta, le donne sono relegate in posizioni marginali. Rappresentano uno dei gruppi sociali più esposti a rischio alimentare a causa di una costante privazione di un apporto nutrizionale adeguato. L’accesso alla formazione scolastica è per loro fortemente limitato, come anche la partecipazione al mercato del lavoro. Tale subordinazione determina una costante negazione di autonomia decisionale riguardo le scelte sia familiari che personali (per esempio sulla propria salute e sul matrimonio) causando forti restrizioni alla libertà di autodeterminazione. Infine, nel West Bengal le violenze domestiche, sebbene raramente denunciate, rappresentano la tipologia di crimine maggiormente subita dalle donne.

Attività

Women Peace Council sono gruppi composti da circa 10 madri che si incontrano per due ore al giorno. Durante tali incontri le donne discutono riguardo temi di attualità e problematiche della comunità, s’informano e acquisiscono consapevolezza circa i propri diritti. I gruppi visitano inoltre le famiglie del villaggio per intervenire nelle dispute locali divenendo un punto di riferimento per le altre donne. La risoluzione dei conflitti e l’assistenza, anche legale, alle donne che subiscono ingiustizie o violenze sono tra le più importanti attività del progetto. Le donne che fanno parte dei Women Peace Council sono state selezionate tra le più meritevoli del programma di microcredito. Esistono forti interconnessioni tra i due programmi, entrambi rivolti al rafforzamento del ruolo sociale della donna.

News dal campo

Il progetto “Women Peace Council” ha ricevuto un ulteriore impulso: sono ora 71 i gruppi attivi, con 800 donne coinvolte direttamente. Gli incontri si svolgono quotidianamente presso 15 sedi. Oltre alle normali attività di visita nei villaggi per la risoluzione pacifica dei conflitti, alcune partecipanti al progetto hanno manifestato l’esigenza di poter ricevere una formazione in primo soccorso, per poter assistere gli abitanti del proprio villaggio, considerando le distanze da percorrere prima di arrivare a un presidio medico. Data questa istanza, è proseguita l’iniziativa del First Aid training, con l’organizzazione, da parte del partner locale di incontri di formazione tenuti col supporto dei volontari medici italiani, e la distribuzione di medicinali.

I nostri numeri

71

Gruppi

Team di donne formate per difendere i propri diritti.

400

Beneficiarie

Hanno preso parte a un training di primo soccorso

1

Centro

Dedicato al Women Peace Council nell’area rurale di Dhaki